rubrica a cura di Fabrizio Capra

RRose play Charlemagne_Palazzina Liberty-74_bVenerdì 17, sabato 18 e domenica 19 maggio 2019 torna “Piano City Milano”, il festival di pianoforte che ogni anno dal 2012 trasforma la città in una grande sala da concerto! Oltre 50 ore di musica e 400 concerti gratuiti animeranno ogni angolo di Milano giorno e notte, dal centro città alle periferie, dalle terrazze dei grattacieli alle case dei privati che ospiteranno eventi esclusivi.
Una delle tante particolarità di Piano City Milano sono i concerti che continuano anche dopo lo scoccare della mezzanotte e proseguono fino all’alba. La notte tra venerdì e sabato e la notte tra sabato e domenica, infatti, la Palazzina Liberty si trasforma nel Piano Center notturno e ospita particolari esibizioni che conciliano pianoforte ed elettronica, tecnica e sperimentazione. I concerti potranno essere ascoltati attraverso l’utilizzo di cuffie wireless SILENTSYSTEM, per permettere agli ascoltatori di potersi immergere nella bellezza della musica anche dall’esterno, sotto la luce della luna e delle stelle.
Il programma della notte di venerdì 17 e sabato 18 si apre con Bill Laurance allo scoccare della mezzanotte, pianista degli Snarky Puppy e sperimentatore neoclassico, cui seguiranno Hania Rani all’1.00 con musiche ispirate ai paesaggi islandesi e Chad Lawson alle 2.00 con la sua commistione tra musica classica e free form del jazz improvvisato. Chiude Lambert, alle 3.00, il pianista tedesco che cela la sua figura dietro una maschera sarda.
image001La notte di sabato 18 e domenica 19, invece, verrà allietata dalle colonne sonore originali di Roger Eno, che salirà sul palco a mezzanotte, da Shida Shahabi, pianista svedese di origini persiane che ama il punk che si esibisce all’1.00, e dai suoni sperimentali di Belle Chen alle 2.00.
Si chiude alle 3.00 con Roberto Negro, italiano che vive a Parigi, rivelazione del jazz.
Ma non solo, la notte a Piano City Milano si arricchisce di un altro evento, in collaborazione con Eataly: nella notte tra venerdì 17 e sabato 18, a mezzanotte, il jazz a quattro mani del duo Gianluca Di Ienno e Claudio Filippini risuonerà nell’originale cornice di Eataly Milano Smeraldo di Piazza XXV Aprile, dal palco costruito con le assi e i mosaici del Teatro Smeraldo (ingresso con prenotazione obbligatoria sul sito pianocitymilano.it/programma a partire dal 6 maggio).
Nell’ambito delle celebrazioni dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, Piano City celebra il genio toscano con due concerti all’alba che si terranno in luoghi simbolo della lunga permanenza a Milano dell’artista. Sabato mentre il sole sorgerà dietro Santa Maria delle Grazie, che custodisce al suo interno il celebre Cenacolo Vinciano, nella piazza antistante la chiesa si esibirà la compositrice franco-canadese Alexandra Stréliski. L’alba di domenica, invece, si leverà all’Ippodromo Snai San Siro dove le note di Francesco Taskayali risuoneranno sullo sfondo del monumentale Cavallo di Leonardo, una delle più grandi statue equestri al mondo realizzata proprio sulla base dei disegni dell’artista toscano.
Pol Solanar_Idroscalo-12_bCon la direzione artistica di Ricciarda Belgiojoso e Titti Santini, Piano City Milano è un progetto di Associazione Piano City Milano con Comune di Milano, a cura di Ponderosa Music & Arte Accapiù. Piano City Milano nasce nel 2012 in un momento cruciale per Milano, quando la città si riapriva ai cittadini e a nuovi influssi e sperimentazioni urbanee culturali, per diventare la vibrante metropoli europea che è oggi.
Fra i fondatori del festival e dell’Associazione, Daniela Cattaneo Diaz e Titti  Santini, che hanno sempre creduto nel progetto e costruito una rete di partner sostenitori che negli anni hanno investito in Piano City Milano – nell’immaginare una diversa visione di Milano. Tra i soci fondatori dell’Associazione, anche Manuela  Rosignoli e Lorenzo Carni, che curano la direzione esecutiva del festival.

INFO E PRENOTAZIONI
Piano City Milano è un’iniziativa musicale e culturale totalmente gratuita. Per alcuni eventi (segnalati nell’intero programma del festival) è necessario prenotarsi attraverso il sito  www.pianocitymilano.it/programma. Le prenotazioni saranno aperte da lunedì 6 maggio (fino ad esaurimento posti), ad eccezione dei concerti presso  la Casa  Circondariale San Vittore, per cui è possibile prenotarsi solo entro lunedì 29 aprile.