di Fabrizio Capra
salvatore franzè - matera
foto Salvatore Franzè

Eccoci con La Foto della Settimana.
Oggi la scelta è caduta su uno scatto del 2015 di Salvatore Franzè.
Salvatore ho avuto modo di conoscerlo un po’ di anni fa quando insieme realizzammo, con una sua amica, uno shooting street per le vie dell’affascinante città di Pinerolo, fino ad arrivare, inerpicandoci a piedi, alla chiesa di San Maurizio tramutando in foto ogni scorcio caratteristico sul nostro percorso.
Si trattò di una bella esperienza che purtroppo non si è più ripetuta ma che mi ha permesso di conoscere Salvatore sotto la veste di fotografo disponibile e preciso.
La foto di Salvatore Franzè che ho scelto ha il suo perché.
Salvatore con questa foto ci ha regalato una splendida panoramica su una città unica, Matera.
Matera in questo 2019 è la Capitale Europea della Cultura.
Troppo spesso ci dimentichiamo delle eccellenze che abbiamo in Italia e che ci vengono riconosciute da tutto il mondo e che noi, troppo spesso, snobbiamo o non consideriamo.
Non abbiamo più la cultura della cultura.
Un tempo la cultura era ad appannaggio di pochi, oggi che tutti potremmo avvicinarci alla cultura ce ne dimentichiamo, non la incentiviamo, la teniamo distante quasi fosse contagiosa.
Marcus Garvey, sindacalista e scrittore giamaicano affermò: “Un popolo senza la conoscenza della propria storia, origine e cultura, è come un albero senza radici”.
E noi queste radici stiamo rischiando di perderle definitivamente.
E allora ben venga anche uno scatto come quello di Salvatore perché anche la fotografia è cultura, cultura che mediamo attraverso l’occhio del fotografo che ci trasmette ciò che l’ha colpito e che noi osservatori dobbiamo fare propria stimolando la curiosità del voler conoscere.
Grazie Salvatore.

salvatore franzè - matera
foto Salvatore Franzè