di Fabrizio Capra

IMG_3642-05-04-19-07-55Quello che ci accoglie è un Oltrepò Pavese soleggiato, una giornata calda, quasi come ce ne fossimo dimenticati. Le vitate colline in lontananza ci ricordano la loro presenza e così ci troviamo risucchiati nel grembo della Pianura Padana, in una nicchia che risponde al nome di La Stalla del Coriggio in quel di Stradella, “cascina” che ci accoglie per uno shooting firmato RP Event (le foto selezionate le potete ammirare in fondo all’articolo), l’agenzia alessandrina, capace di confermarci positivamente le aspettative che nel corso delle settimana andavano crescendo dentro ognuno di noi, attori, protagonisti o non, di questo servizio. Andiamo, allora, a conoscere questi protagonisti.
Due splendide donne che ancora oggi, sia davanti all’obiettivo sia in passerella, possono far sfigurare tante ragazzine improvvisate che credono di essere modelle. Professionalità e impegno anche quando lo shooting potrebbe (e sottolineo potrebbe) essere considerato un gioco, componenti essenziali per la buona riuscita del prodotto finale… quasi mi dimenticavo di presentare i loro nomi.
IMG_3638-05-04-19-07-55Alessia Panati, piacevolissima scoperta di una donna che fino alla settimana scorsa rappresentava per me un nome e un’ottima parca penna della rivista, una donna incantevole che è risultata un piacere osservarla mentre, elargendo una contagiosa allegria, posava con ammirevole dedizione.
Roberta Pelizer la quale, nonostante una conoscenza nata alcuni anni fa tramutata poi in stretta collaborazione, riesce sempre a trasmettermi nell’osservarla sul set (come in sfilata) un immutato appagamento artistico, vera delizia per i miei occhi, mai nulla di scontato, mai nulla fuori dalle righe.
A immortalare queste due dee senza età Giuseppe Momentè, di cui in RP Event nutriamo la massima fiducia per il  suo essere fotografo in punta di piedi, preciso, attento e, a volte, fin troppo modesto rispetto gli ottimi risultati che ottiene con il suo “raccontare” attraverso la macchina fotografica.
In questa occasione, Giuseppe, è stato supportato da Claudio Molinaro, suo insegnante in un corso di fotografia che lo sta aprendo tecnicamente alla gestione del mezzo e della creatività.
Poi la location, La Stalla del Coriggio a Stradella che si è dimostrata cornice ideale per questo servizio con la sua struttura da classica cascina di pianura.
E così mi sono ritrovato coinvolto in un shooting aulico, di quelli che ti fanno esclamare ma cosa faccio in un contesto del genere dove regna la perfezione e allora, da buon direttore artistico, mi sono trasformato in esploratore alla ricerca del più piccolo dettaglio che da insignificante potrebbe andare ad incidere, sia in negativo sia in positivo, sul risultato finale.
IMG_3637-05-04-19-07-55Poi, come sempre, il lavoro di squadra porta a un traguardo finale molto, ma molto, fruttuoso.
Ora, per chiudere questo articolo, diamo voce alle due protagoniste mentre nel guardare le foto selezionate ancora mi beo e penso alla fortuna nell’aver potuto collaborare con Roby e Ale.
Roberta Pelizer : “Che ami fare gli shooting non è un segreto, che mi piaccia poi lavorare con veri professionisti e persone serie anche ma quello di domenica scorsa è stata davvero un’emozione unica. Si unica perché, oltre al fatto che finalmente ho potuto lavorare ancora con Giuseppe Momemtè, affiancato da Claudio Molinaro e diretti da Fabrizio Capra, ha posato con me Alessia Panati. Ci conosciamo da tanti anni e abbiamo lavorato assieme per molto tempo. Alessia oggi fa la mamma a tempo pieno ma è inutile dirlo, quando hai classe e charme ti restano addosso per sempre infatti lei è una donna eccezionale sotto tutto i punti di vista. Durante gli scatti sembrava di essere tornate indietro di quindici anni, abbiamo passato un pomeriggio snocciolando gli scatti in maniera fluida e disinvolta, ognuno con una storia da raccontare. E non vedevo l’ora che venisse pubblicata”.
IMG_3655-05-04-19-07-55Alessia Panati: “Alle porte delle colline dell’Oltrepò, più precisamente a Stradella c’è un agriturismo che si tramanda da generazioni ed è La Stalla del Coriggio. È qui che oggi io Roberta titolare e modella dell’agenzia RP Event, Fabrizio Capra Art director, Giuseppe Momentè fotografo e Claudio Molinaro insegnante di fotografia,siamo stati accolti timidamente da Cesare e la fidanzata Cristina che ci hanno raccontato un po’ la loro storia divisa tra la città e la scelta di Cesare di mandare avanti l’azienda che un tempo era del nonno. È qui che si è svolto per me e Roberta un servizio fotografico con tre cambi di abito. Sicuramente quello più importante e scenografico è quello con gli abiti della Giordania interamente ricamati a mano. Il contrasto della cascina con questi abiti ha creato una scenografia di impatto. Per me è stato come tornare indietro di anni in quella che è sempre stata la mia passione. In questo ringrazio Roberta che ha sempre puntato su di me e un grazie anche agli altri professionisti che hanno dato modo ad oggi di ridare forma ad un sogno che avevo accantonato da tempo”.

models: Alessia Panati e Roberta Pelizer
fotografo: Giuseppe Momentè
direttore artistico: Fabrizio Capra
supporto tecnico: Claudio Molinaro
location: La Stalla del Coriggio – Stradella
abiti giordani del negozio Petra - Alessandria
acconciatura Roberta by Très Chic di Gerta Hyka - Alessandria