a cura della Redazione

Palazzo Madama Antonello da MessinaMercoledì 13 marzo, alle ore 17.30, a Palazzo Madama, Torino, si replica la lezione storia dell’arte intitolata Antonello da Messina – Lo sguardo della modernità, lezione nuovamente programmata per soddisfare, almeno in parte, le numerose richieste arrivate per il Corso di storia dell’arte 2019.
Relatore il conservatore di Palazzo Madama, Simone Baiocco.
Antonello da Messina è, in un certo senso, il primo pittore italiano di statura veramente europea, che si confronta con i grandi maestri della nuova pittura fiamminga e insieme con la produzione dei centri più avanzati della penisola: nella sua produzione Antonello riesce a creare una inedita mediazione tra la precisione luminosa del Nord e la spazialità razionale del Rinascimento italiano.
palazzo madama_antonello da messinaUn’occasione unica per conoscere da vicino uno dei Grandi Maestri custoditi a Palazzo Madama.

Simone Baiocco si è laureato nel 1992 all’Università di Torino, dove ha poi conseguito il dottorato di ricerca in Storia e Critica d’arte. Nel 1993-1994 è stato borsista alla Fondazione di Studi di Storia dell’Arte “Roberto Longhi” di Firenze. Tra il 1999 e il 2004 è stato direttore-conservatore del complesso museale del “Palazzo dei Musei” di Varallo (VC) e, tra 2010 e 2013, professore a contratto di Museologia e Museografia presso l’Università del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro”. Dal 2004 è conservatore della sezione di arte antica presso Palazzo Madama – Museo Civico d’Arte Antica di Torino. I suoi temi di studio sono soprattutto la pittura piemontese del Rinascimento, con approfondimenti specifici su Gandolfino da Roreto e su Gerolamo Giovenone.

Biglietti: intero € 10, ridotto € 9,00 (riservato ad Abbonati Musei, studenti, insegnanti, guide turistiche abilitate, Amici Fondazione Torino Musei, soci Rotary Club e Inner Wheel).
Info e prenotazioni: tel. 0114429629; madamadidattica@fondazionetorinomusei.it