a cura della Redazione
Si avvicina l’inaugurazione della Bit2019, la Borsa internazionale del turismo (fieramilanocity, 10-12 febbraio) e noi di RP Fashion & Glamour News dedicheremo ogni giorno, in aggiunta alla programmazione, un ulteriore articolo. Oggi parliamo di Giordania.
GIORDANIA-DEAD-SEA-RESORT
Dead Sea Resort

La Giordania è uno dei Paesi del Medio Oriente che crede nella Bit come strumento di comunicazione sul mercato italiano. Ne abbiamo parlato con Marco Biazzetti, Responsabile mercato italiano del Jordan Tourism Board.
Cosa significa Bit per la Giordania?

La Giordania è una presenza storica alla BIT, che fa parte di quel novero di importanti eventi del mondo turistico internazionale ai quali la Giordania aderisce. La BIT ci permette un confronto con gli operatori del settore e specializzati sulla destinazione relativamente alle attività promozionali che si vogliono attuare sul mercato italiano per far crescere la Giordania su tutti i segmenti. Inoltre, è un appuntamento importante con il pubblico per l’interesse che la Giordania suscita sul mercato mondiale. Ogni anno la BIT ci fa capire quali sono le intenzioni del consumer sulla destinazione, indipendentemente dal fatto che poi le stagioni possano andare più o meno bene per fattori che non hanno nulla a che fare con la Giordania.

GIORDANIA-KARAK-CASTLE
Karak Castle

Quale sarà il focus per la Giordania?
Grazie alla forte crescita registrare nel 2018, con +100,8% rispetto al 2017 che era cresciuto del 50% rispetto al 2016, la partecipazione alla BIT della Giordania vedrà uno stand raddoppiato nelle sue dimensioni rispetto al 2018, con la partecipazione di molti espositori, un’adesione dalla Giordania che non si registrava da molti anni; segno che l’Italia è tornata al centro degli interessi dei corrispondenti locali. Il focus sarà quello di informare il mercato delle novità da parte del JTB e a una forte collaborazione con i tour operator italiani, che stanno crescendo sia come numeri di pax sulla Giordania sia in termini di programmazione della destinazione Le ultimissime novità saranno comunicate dal direttore del Jordan Tourism Board Abdalrazzaq Al Arabyiat, che sarà presente alla BIT insieme alla responsabile mercato Italia dell’head office Ruba al Awamleh. Nel frattempo, sono previste numerose aperture di nuovi hotel da parte di famose catene internazionali per far fronte alla forte crescita registrata nel paese.

GIORDANIA-PETRA
Petra

Quali sono gli obiettivi in merito al target consumer?
La Giordania offre uno spaccato del mondo antico, ma anche grandi scenari e atout relative alla vacanza esperienziale che saranno promossi dal 2018 in poi. Sul mercato italiano iniziamo il 2019 con una super promozione legata al gemellaggio tra Petra e Matera, ossia la mostra Mater(i)a-P(i)etra del fotografo, regista e scrittore Carlos Solito, che vede la partnership tra Jordan Tourism Board, Petra Authority e Fondazione Matera 2019.

Informazioni sulla BIT 2010
date: 10 – 12 Febbraio 2019
location: Fieramilanocity – MiCo, Milano
ingressi: Reception Colleoni e Teodorico (Attenzione ingresso solo per Pre-registrati)
orari espositori: tutti i giorni da domenica 10 febbraio a martedì 12 febbraio dalle 8.30 alle 18.30
orari operatori professionali e press: tutti i giorni da domenica 10 febbraio a martedì 12 febbraio dalle 9.30 alle 18.00. Ingresso gratuito per chi si preregistra online (cliccare qui)
orari pubblico: il pubblico dei viaggiatori può accedere domenica 10 febbraio dalle 9.30 alle 18.00
costo del biglietto: online è di 5 euro. In manifestazione il costo del biglietto è di 7 euro (prevendita qui)
call center visitatori: telefono +390249976144 - dal lunedì al venerdì (orario 9.00 – 18.00) - E-mail: bit.visitatori@fieramilano.it