a cura della Redazione

malaysia tourismSi avvicina la BIT 2019 (fieramilanocity 10-12 febbraio) e proseguiamo nell’andare scoprire le proposte di alcuni dei protagonisti di questa edizione.
Cresce l’interesse dei viaggiatori italiani verso le destinazioni del Far East. Ne abbiamo parlato con Vincenza Andreini, Marketing & PR Representative di Tourism Malaysia in Italia.
L’Italia sta confermando le nostre previsioni. Il mercato sta rispondendo bene alle iniziative di marketing, registrando una crescita interessante. Noi prevediamo di chiudere il 2018 con oltre 50.000 arrivi (al momento i numeri ufficiali aggiornati a novembre 2018, hanno visto un incremento del 17,4%). Non solo l’Italia cresce, ma anche gli altri paesi europei stanno riscontrando risultati positivi. Inoltre, le connessioni aree con la Malesia sono molte buone: le maggiori compagnie aeree collegano Milano, Roma e Venezia. Gli italiani che visitano la Malesia sono interessati ai diversi aspetti: dalla cultura alle immersioni, dai viaggi di nozze alle spiagge”.
malesiaCi sono dei trend interessanti che emergono dall’Italia?
In aumento anche il numero di famiglie con bambini che visitano la Malesia, in quanto destinazione sicura Si nota un trend interessante: gli italiani tendono a combinare 2 o più destinazioni del Far East.  Un altro trend interessante evidenzia che gli italiani tendono ad acquistare le proprie vacanze in Malesia da un’agenzia di viaggi, in controtendenza rispetto al “fai da te” del passato”: questo ultimo punto è confermato da una ricerca condotta da ASTOI, che ha registrato un incremento dei pacchetti venduti dagli agenti di viaggi. D’altra parte, la percezione degli agenti di viaggi è cambiata in meglio, in quanto sono visti come “professionisti del viaggio”.
Per la Malesia la BIT 2019 è la più importante manifestazione di turismo a Milano – continua Vincenza Andreini –  e noi intendiamo essere presenti sia per il trade sia per i consumer. I nostri principali Tour Operator  stanno preparando pacchetti speciali da proporre presso il nostro stand. Intendiamo supportare il trade perché rappresentano il nostro core target per proporre la Malesia come destinazione”.