Riceviamo e pubblichiamo
charleston
Charleston

Opportunità di crescita che gli operatori del turismo a stelle e strisce sono decisi a cogliere con una scelta chiara: la presenza in Bit, a fieramilanocity dal 10 al 12 febbraio 2019.
É il terzo anno che partecipiamo a Bit Borsa Internazionale del Turismo con una presenza attiva – spiega Olga Mazzoni, Presidente di Visit USA Italy – Per noi essere in Bit è un successo perché ci permette di dare continuità e di essere ‘consistent’. Ci siamo anche grazie a Brand USA, ente semi-pubblico che si occupa della promozione degli USA in tutti i paesi del mondo, che presenzia con noi attivamente presso lo stand. L’Associazione Visit USA è l’unica nel comparto in Italia che promuove gli Stati Uniti d’America sul mercato Business-to-Business e anche Business-to-Consumer, raggiungendo il consumatore finale, tramite l’associazionismo ed il volontariato di tutti i suoi soci, italiani ed americani.

olga-mazzoni
Olga Mazzoni, Presidente Visit Usa Italia

In Bit abbiamo uno stand superpartes, dove presentiamo anche Brand USA in un tavolo di lavoro che promuove i viaggi in USA: saranno presenti anche le linee aree che fanno sicuramente la parte del leone nel promuovere la destinazione oltre al nuovissimo socio – unico nel suo genere – l’Aeroporto Internazionale di Bradley ad Hartford nel Connecticut che propone voli diretti di Aer Lingus oltre alla sua strategica posizione geografica; nel segmento trasporti, di grande rilievo anche la linea di navigazione Norwegian Cruise Line; la presenza di hotel con grandi gruppi alberghieri come Marriott Starwood, Best Western, Wyndham Hotels e proprietà individuali quali gli Handlery Hotels di San Francisco e San Diego in California, ma anche enti del turismo, consorzi regionali degli Stati Uniti e CVB di specifiche città statunitensi.
Una presenza trasversale a cui partecipano anche tour operator che fanno parte di Visit USA con le varie destinazioni, dai parchi naturali all’outdoor, dal mare alle coste, agli oceani, dagli Appalachi alle Montagne Rocciose, alle Small City  – come ad esempio Concord e Jackson nel New Hampshire, New Bedford e North Adams (Massachusetts), Newport (Rhode Island), Oakland e West Hollywood (California), Charleston (South Carolina), Savannah (Georgia) e Paducah (Kentucky). Ci sono troppe “Small Cities” per poterle citare tutte, ma spiccano per unicità e per la qualità degli eventi organizzati, l’intrattenimento a misura d’uomo. Sono città meno dispersive rispetto alle metropoli e rappresentano tracce della storia americana oltre ad esprimere il fascino della scoperta della dimensione più intima.
visit usa italiaNel nostro stand ci sono proposte che arricchiscono dal primo all’ultimo giorno di Bit – Borsa Internazionale del Turismo: viaggiatori, operatori professionali, agenti di viaggi, che sono sempre alla ricerca di qualcosa in più, si affidano a noi a, alla nostra expertise per scoprire nuovi angoli degli Stati Uniti d’America.
In occasione di Bit 2019, organizziamo un convegno, che cade in occasione del 50° anniversario che ci sta a cuore,  il prossimo 20 luglio 1969 con l’atterraggio dell’Apollo 11 sulla Luna, capitanata da Neil Armstrong. Da non dimenticare musica, letteratura e filmografia dedicata al tema: anche con il nuovo “First Man – Il primo uomo” di Damien Chazelle sulla missione dell’Apollo 11 ora in distribuzione nelle nostre sale.
Anche la musica spicca tra gli elementi di attrattiva turistica, ricordando che il secondo grande filmato concertato da BrandUSA é proprio dedicato al Musical Journey in America.

montagne rocciose
Montagne Rocciose

Per noi della Visit USA Association è sempre stato importante il claim “Ti portiamo in America a suon di musica” , tanto da proporre la domenica un piccolo stacco musicale di Blues presso il nostro stand grazie al nostro partner consolidato A-Z Blues.
Sono diversi gli spunti per scegliere gli Stati Uniti per un viaggio nel 2019, che rimane sempre la meta a lungo raggio preferita dal viaggiatore italiano. L’intervento della Bit è fondamentale per accogliere, insieme all’organizzazione di Fiera Milano della Borsa Internazionale del Turismo, i 100 migliori agenti di viaggio italiani dal Centro e dal Sud Italia, tra cui anche i Master & USA Ambassador – specializzati nella destinazione e fedeli “follower” di ogni nostra iniziativa – che sono stati invitati personalmente.