di Fabrizio Capra - direttore artistico RP Event

seconda parte

foto Massimo Pitorri - Eleonora
model: Eleonora Iannè – fotografo: Massimo Pitorri – art director: Fabrizio Capra

LA BELLEZZA È UN CONCETTO MENTALE: prendersi cura della propria bellezza è un’abitudine, prima di tutto, mentale, per evitare di trascurarsi.
Salute della pelle: ad esempio salmone, cioccolato fondente, frullati, avocado, mandorle, olio di cocco.
Capelli: per averli belli e lucenti bisogna mangiare alimenti ricchi di ferro e proteine magre come tacchino e pollo, pesce, filetto di maiale, manzo, uova, fagioli, lenticchie, soia, tofu e frutta secca.
Pelle: se la volete luminosa assumere alimenti ricchi di vitamina C come peperoni, arance, uva, fragole, broccoli, cavolo e mango e quelli ricchi di betacarotene come patate dolci, carote, zucca, albicocche, melone e spinaci.
Denti: per averli bianchi assumere tutti i giorni alimenti ricchi di calcio come yogurt, latte e formaggio (magri), broccoli e fagioli.

_DSC9322
model: Barbara – foto Antonio Petocchi – art director Fabrizio Capra – Cascina Smeralda Pontestura (Al)

ESERCIZIO FISICO
Non dimenticarsi mai di tralasciare quest’attività essenziale per il benessere del corpo, però rimanendo sempre attente a quelli che sono i propri limiti fisici.
I CONSIGLI DI VANESSA PACKER
Ho trovato molto interessanti i consigli che ha formulato Vanessa Packer, responsabile delprogramma di nutrizione e benessere del ModelFit, per mantenere al top il fisico e che andiamo a sintetizzare.
1 – Bisogna fare attenzione a come si mangia: più che alle calorie bisogna porre attenzione a qualità, stagionalità, alcalinità e a come si mischiano i cibi, il tutto per non appesantire la digestione. Mai mescolare proteine e carboidrati nello stesso pasto che possono essere causa di gonfiore.
2 – Si deve iniziare con pasti light per poi andare ad aumentare durante il giorno le calorie.
Colazione: acqua calda e limone, quindi succo o frullato; in questo modo aumenta  l’alcalinità e si migliora l’equilibrio del pH naturale del corpo al fine di ottenere l’energia e la giusta dose di acqua per iniziare la giornata.
Pranzo: deve essere leggero, consumando insalata di verdure e una porzione di proteine  (salmone alla griglia o uova sode).
Cena: è il pasto più pesante dove consumare insalata a foglia verde, una ciotola di grano e verdure o in alternativa pesce o agnello con verdure arrosto. Ci si può anche concedere anche un mini dessert al cioccolato fondente.
3 – Bere molto in particolare lontano dai pasti; se si beve troppo durante i pasti si rischia di portare via gli enzimi che “lavorano” nella bocca e nell’esofago.
4 – Gli snack vanno consumati solo se necessari; il top è mangiare seduti e con calma preferendo, se si ha del tempo, il consumo di verdure crude.

foto di Giusy Virgilio
model: Olga Rastasan – AraFashion 2018 by RP Event di Roberta Pelizer – direttore artistico Fabrizio Capra – foto di Giusy Virgilio

5 – Gli spuntini a tutti i costi vanno evitati: meglio qualche noce bevendo molto.
6 – Evitare bevande gassate che gonfiano la pancia e sono tra le prime cause della cellulite. Stessa attenzione va posta ai prodotti lattiero-caseari e ai fritti.
7 – Rimanere idratati, mangiare leggero durante il giorno, optare per caffeina sostenibile  come il tè verde è il modo per mantenere alto il livello di energia.
8 – Non rimandare mai la decisione di adottare le buone abitudini.
9 – Allo scopo di migliorare metabolismo ed energia usare il matcha ovvero il tè verde
giapponese.
10 – Allenarsi con yoga, pilates e esercizi aerobici per ottenere muscoli dinamici e far lavorare le diverse parti del corpo.
11 – Stato d’animo attivo con la meditazione e bagni caldi per il relax: concedersi un po’ di tempo per se stesse è importante.

Concludendo ribadiamo che questi sono solo alcuni consigli e alcune riflessioni generiche: se si ha necessità di diete particolari, è obbligo recarsi da uno specialista per personalizzare al massimo il proprio comportamento alimentare.

Prima parte (cliccare qui)